LAPEF

 

Laboratorio di Psicoanalisi, Ermeneutica, Fenomenologia



Il Laboratorio di Psicoanalisi, Ermeneutica, Fenomenologia, composto di filosofi, psichiatri e psicoanalisti, nasce sette anni fa come gruppo di studio, ricerca e confronto transdisciplinare intorno a temi centrali del discorso sull’umano che vedono possibile, o meglio esigono, un apporto tanto della filosofia quanto della psicoanalisi. Non dunque una riflessione di parte filosofica sulla psicoanalisi, né viceversa un approccio psicoanalitico alla filosofia, ma un riflettere congiunto su temi di forte valenza esistenziale. Riferimenti privilegiati nell’ambito della filosofia sono l’ermeneutica e la fenomenologia, mentre la psicoanalisi è rappresentata soprattutto da quegli orientamenti di matrice freudiana e junghiana che si sono confrontati e trasformati alla luce del problema dell’altro (Bion, Winnicott, intersoggettivismo, psicoanalisi delle psicosi). Nella nostra prospettiva, infatti, il rapporto tra psicoanalisi ed ermeneutica non può che inquadrarsi all’interno dei modelli (criticamente rivisitati) della filosofia “continentale” e di quelle teorie psicoanalitiche attente sia alla dimensione relazione che a quella dell’irrappresentabilità. E’ in questo senso che si impone il riferimento alla fenomenologia, a partire dagli stessi Jaspers e Husserl, autori di elezione per alcuni di noi, dall’altro alle scuole di psicoanalisi particolarmente interessate alle questioni del simbolo, dell’originario e dell’informe e, soprattutto, a una modalità dell’interrogazione, a una attitudine all’ascolto e alla comprensione che possa definirsi “ermeneutica”. Questo rende centrale, ancora in campo filosofico, il comune riferimento all’opera di Paul Ricoeur e ai tre stadi della sua ermeneutica: del simbolo, del testo e della traduzione. Di qui un riferimento elettivo anche al tema, pure di interesse condiviso da filosofia e psicoanalisi, della narrazione e del linguaggio. Nel corso di questi anni il gruppo ha affrontato in modo sistematico le tematiche dell’immagine (2013-2015), della persona (2016-2018) e dell’inconscio (2018-2021), producendo altrettanti volumi, ospitati nella collana Psicoanalisi, Ermeneutica, Fenomenologia edita da Fattore Umano Edizioni espressione del gruppo stesso, sia pur aperta a contributi di altri studiosi. Il LAPEF si è inoltre si è impegnato in molteplici attività seminariali, tra cui la più significativa è rappresentata dal Corso di psicopatologia psicodinamica, tuttora in fase di svolgimento.


Fanno parte del Laboratorio:


Angela Ales Bello, Luigi Aversa, Gabriella Baptist, Angelomarco Barioglio, Franco Bellotti, Vinicio Busacchi, Filippo Maria Ferro, Angiola Iapoce, Daniella Iannotta, Giuseppe Martini, Angelo Moscariello, Gaspare Mura, Önay Sözer



 

In allegato i curriculum vitae

 


Ottobre 14, 2020

Corso Seminariale di Psicopatologia Psicodinamica (con accredito ECM)

Perchè un corso di Psicopatologia? Perchè psichiatri, psicologi, psicoterapeuti accettino la sfida di pensare oltre le secche del riduzionismo nosografico evitando nel contempo che il rapporto […]